domenica 8 novembre 2015

Quanti modi di fare e rifare Kanelsnurrer

Ed eccoci nuovamente insieme come ogni seconda domenica del mese, per la ricetta di Quanti modi di fare e rifare propostaci dalla Cuochina, la nostra mascotte che rappresenta me ed Ornella
E questa volta ci siamo spostati in Norvegia, perché la ricetta del mese è il bellissimo lievitato dal nome un poco difficile da pronunciare "kanelsnurrer" che ci ha regalato la mia Socia Ornella, sono di un buono senza confini!!!!!  Bellissimo viaggio e bellissima accoglienza, grazie mille cara, sei stata una eccellente padrona di casa :) 
Da non dimenticare, il menù completo del 2015 si trova qui, mentre qui troviamo il nuovissimo menù del 2016
I kanelsnurrer sono veramente ottimi, con il loro profumo di cannella, io ne ho fatta metà dose, ma ho usato questo impasto molto spesso anche per fare un plumcake, qualsiasi cosa si faccia è sempre molto affidabile!
Certamente ci ho messo il mio zampino, ho usato un ingrediente prettamente nipponico, non rinuncio mai ad aggiungere qualcosa che riporta al Paese che mi ospita da vari decenni, questa volta mi ha fatto compagnia il matcha ;) che ben si accorda a tutti gli ingredienti di questo lievitato Scandinavo.

Dosi per circa 8 kanelsnurrer
150 gr di licoli molto attivo
210 gr di farina di forza
50 gr di latte tiepido
40 gr di miele
40 gr di burro morbido
1 uovo piccolo intero
½ baccello di vaniglia
3 gr di sale
per la crema al burro
30 gr di burro a temperatura ambiente
30 di zucchero semolato vanigliato
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di matcha
5~6 gherigli di noci
burro fuso qb

Ho messo nella ciotola della planetaria il latte tiepido con la raspatura di vaniglia, sciolto licoli, aggiunto l'uovo, la farina, il miele e lasciato impastare per una decina di minuti. Quindi, ho unito il burro morbido ed infine il sale. Ripreso ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio.
Ho messo in una ciotola, coperto con un foglio di carta da forno e sopra pellicola trasparente e l'ho lasciato in frigo sino al giorno dopo. La mattina l'ho lasciato a temperatura ambiente e lasciato lievitare fino ad oltre il raddoppio.
Ho preparato la crema mescolando il burro con lo zucchero, l'ho divisa a metà: in una parte ho aggiunto la cannella in polvere e nell'altra matcha, ho mescolato ben bene entrambe le creme.
Quindi ho diviso l'impasto in tre pezzi, col matterello li ho stesi a rettangolo. Su tutta la superficie della prima sfoglia ho distribuito la crema di burro alla cannella. Vi ho adagiato sopra la seconda sfoglia su cui ho distribuito la crema di burro al matcha ed i gherigli di noci pestati finemente. Ho chiuso con la terza sfoglia e ho tagliato a striscioline di circa 1 cm. Arrotolato un po' a spirale e avvolto su se stesso facendo uscire il capo della strisciolina da sotto a sopra.
Ho disposto i kanelsnurrer sopra la placca da forno coperta da carta forno e messo a lievitare per circa quattro ore. Ho preriscaldato il forno a 200°C e fatto cuocere fino a doratura.
Li ho fatti raffreddare su una gratella e, quindi, spennellati leggermente con burro fuso 
Ho fatto anche questo plumcake, stesso impasto ma insieme alla crema alla cannella ho aggiunto un paio di cucchiai di cacao. Certo non ho tagliato le striscioline, ho arrotolato i tre rettangoli sovrapposti e li ho inseriti nella forma da plumcake. L'ho spennellato con burro fuso e zucchero semolato vanigliato e l'ho fatto cuocere a 200°C  fino a cottura.
Che dire... da fare e rifare in tantissimi altri modi.
**************************
Il prossimo 13 dicembre andremo in Grecia, 
saremo ospiti di Marina
  per preparare la Vassilopita 
bellissima torta di capodanno
 Vi aspettiamo in tanti
**************************

Ricordo che il blog della Cuochina è
"Quanti modi di fare e rifare"
il suo indirizzo di posta elettronica è:
quantimodidifareerifare@gmail.com
che gli incontri dei "Quanti modi" avvengono
la seconda domenica del mese, alle 9:00
Qui per vedere la lista di tutte le ricette, anche quelle del 2016
e che ci si può incontrare su Facebook
E... scaricate, scaricate i pdf 2011, 2012, 2013 e 2014



*******************************


 *******************************